Pieno Autunno, seminario di Qi Gong venerdì 23 Ottobre

Seminario di Qi Gong diretto dal Dott. Marco Venanzi presso “Ottavanota”, via M. Bruto 24, Milano, dalle 18.30 alle 20.30.

Con  questo incontro riprende la serie dei seminari mensili di Qi Gong nella nuova sede delle nostre attività presso “Ottavanota” in via M. Bruto 24, che si trova sulla linea del 27 (fermata dopo il ponte) a poca distanza dalla vecchia sede del Drago che Nuota. Grazie alla stazione del passante ferroviario di Viale Forlanini adesso siamo vicini anche per chi è lontano!

Leggi tutto

I miei Maestri, Angelo Abbruzzo

Da tempo avevo in mente di scrivere qualcosa sul mio percorso e sulle persone che in misura maggiore o minore hanno influenzato la mia ricerca nell’ambito marziale e spirituale. La morte del Maestro Angelo Abbruzzo, avvenuta pochi giorni fa, mi impone di inziare con un saluto a lui. Il Centro del Dharma (quando ci misi piede per la prima volta nel lontano 1976 si chiamava ancora “Oriental Center”) di Via Veniero 4 a Milano fu per molti anni una straordinaria fucina di insegnanti di karate, Hatha Yoga, Meditazione e successivamente anche altre cose.

Leggi tutto

Il Drago ha preso il volo…..

Dopo oltre un decennio l’Associazione Il Drago che Nuota ha lasciato definitivamente lo spazio di Via De Andreis, non più disponibile per le nostre attività. In questo luogo diversi altri gruppi e associazioni hanno sviluppato il loro percorso, alcuni trovando poi un luogo proprio per crescere ulteriormente, altri rimanendo con noi fino a quest’anno.  Per … Leggi tutto

Un saluto a Franco Mescola

Franco è stato uno dei pionieri del Tai Ji in Italia e uno dei miei primi contatti con questa disciplina. Nella prima fase della mia formazione frequentai diversi seminari da lui diretti; ne ricordo in particolare uno tenuto all’isola del  Lazzaretto a Venezia, dove la tempra dei praticanti si vedeva soprattutto nell’esecuzione della forma sotto … Leggi tutto

Evoluzione personale e TaijiQuan, i principi dell’arte marziale nel lavoro su di sè

Proponendovi oggi una riflessione sul significato attuale di una disciplina profonda e vasta come il Tai Ji Quan parto da una costatazione di fatto, certamente resa più evidente dalla mia professione di medico: la microconflittualità interna a noi stessi  e nelle nostre relazioni interpersonali, spesso inconscia, è di gran lunga statisticamente più frequente degli eventi critici che implicano un rischio immediato per la nostra incolumità fisica. 

Leggi tutto