La scienza del lavoro interno

Su “Scienza” e “Lavoro interno” (potremmo anche dire “spirituale”, ma in questa sede preferiamo un termine più “vago”) si è già scritto molto, per lo più mettendo i termini in contrapposizione quando non in inconciliabile antagonismo. Vedremo invece come “scienza” è il termine più adatto per descrivere il Lavoro Interiore (Nei Gong) di qualunque natura e quali sono le particolarità che differenzia questa dalle altre scienze……

Leggi tutto

Credere solo a quello che si vede?

Credere solo a quello che si vede?
“Credo solo a quello che vedo” oppure “solo a quello che tocco” è un sano principio da seguire oppure un limite che ci si pone, ma che apre la porta verso il “credere a tutto”. Come vedremo alla fine di questo articolo, in pieno accordo con il taoismo, né l’uno né l’altro, nè un po’ dell’uno e un po’ dell’altro, ma contemporaneamente nessuno e entrambi per una comprensione che va oltre i due poli contrapposti….

Leggi tutto

Martedì 3 Ottobre inizia il corso di Tai Ji Quan

Arte marziale? Metodo per il mantenimento della salute? Disciplina di elevazione spirituale? Questo e altro insieme…… scopriamolo partecipando o assistendo gratuitamente a una lezione. Il corso, tenuto dal Dott. Marco Venanzi, si tiene ogni martedì dalle 19 alle 21 presso “Ottavanota” in via Marco Bruto 24 (Milano) Per informazioni: 02-87381934 / dr.marcovenanzi@gmail.com / ildragochenuota@gmail.com

Ritrovare gli Spiriti, forme e essenza del Qi Gong

“…il metodo è prima di tutto di non mancare il radicamento agli Spiriti”
Così viene descritto in uno dei più antichi e autorevoli testi di Medicina Cinese l’orientamento di una buona terapia. Gli Spiriti (Shen), entità collettiva difficilmente inquadrabile dentro i confini del nostro modello di pensiero, possono essere considerati come l’insieme delle istruzioni più generali e originarie per la gestione del nostro sistema biopsicologico…….

Leggi tutto

Guerrieri oggi? Il Tai Ji Quan alla ricerca di un’identità e di una funzione nel mondo di oggi…….

Il Taiji Quan si colloca in un territorio piuttosto indefinito fra le discipline marziali e di combattimento da un lato e  i percorsi di crescita personale e spirituale a mediazione corporea dall’altro;  dato che l’offerta in questi campi è vastissima e ricca di metodi di comprovata efficacia è lecito chiedersi quale sia la “vocazione” o “missione” propria del Taiji che possa definirne una specifica identità e riconoscibilità. Per rispondere a questa domanda la via più diretta è partire dalla definizione che il Taiji ha dato di se stesso negli scritti originali ai quali a tutt’oggi possiamo fare riferimento se ammettiamo che al TaiJi Quan, in virtù del suo setting didattico caratteristico,  vada riconosciuta la qualifica di “Arte Marziale”……..

Leggi tutto

Guerrieri oggi? Il senso dell’Arte Marziale nella civiltà postmoderna, etica ed estetica

Conferenza del Dott. Marco Venanzi presso Elicoides Tai Ji Studio, via Fezzan n. 6, Milano mercoldì 25 maggio alle ore 20.45 Il Taiji Quan si colloca in un territorio piuttosto indefinito fra le discipline marziali e di combattimento da un lato e  i percorsi di crescita personale e spirituale a mediazione corporea dall’altro;  dato che … Leggi tutto